⏱️ 2 ' di lettura

Rennes, affascinante capoluogo francese della Bretagna racchiude in sé molteplici tesori architettonici ed è ricca di storia e cultura, che i visitatori possono ammirare attraverso lunghe e piacevoli passeggiate per il centro storico, ma non solo. Questi i primi appunti di viaggio per i sostenitori del Milan, di giovedì 22 febbraio, per la gara di ritorno di Europa League.

La città è antica, si possono osservare architetture che vanno dal periodo medievale a quello classico, passando per il Rinascimento, come il Palazzo del Parlamento della Bretagna, restaurato in modo accurato dopo l’incendio del 1994. Un luogo suggestivo e peculiare della zona, da non perdere assolutamente se si è in visita a Rennes, è Champ-Jacquet, una bella piazza famosa per le sue casette a graticcio in legno colorate e ben conservate. Ecco una panoramica sulle bellezze della città, sui piatti tipici e qualche utile suggerimento per gli amanti dello sport.

Cosa vedere a Rennes in 24 ore

La Cathédrale Saint-Pierre de Rennes venne costruita all’inizio del XVI secolo, è la chiesa principale della città, nonché, un tempo, luogo in cui venivano incoronati duchi e duchesse della Bretagna. La cattedrale ha subito due recenti ristrutturazioni, nel 2009 e nel 2014. L’accesso alla struttura storica e religiosa è gratuita ed è aperta tutti i giorni dalle 8:30 alle 18. 

Il Parlement de Bretagne è uno dei monumenti più importanti di Rennes, nonché il simbolo della città e dell’intera Bretagna. Oggi è la sede della Corte d’Appello di Bretagna e la Corte d’Assise di Ille-et-Vilaine, ma fino al 1790 ospitava il Parlamento. Per entrare è necessario pagare un biglietto di ingresso a partire da 9,5 euro, comprensivo di visita guidata, che è necessario prenotare presso l’ufficio turistico della città, che saprà fornire tutte le informazioni necessarie anche riguardo agli orari. Il Sito ufficiale è https://www.cours-appel.justice.fr/rennes

Con ben 286 case medievali a graticcio, il centro storico di Rennes è una delle concentrazioni più grandi d’Europa. Nel cuore del centro storico c’è Place de la Mairie, da cui si affacciano il municipio della città, e la meravigliosa Opéra de Rennes. Una tappa imperdibile da ammirare e fotografare.

Cosa mangiare assolutamente a Rennes

In un viaggio a Rennes non può mancare l’assaggio di piatti tipici della Bretagna: al primo posto le gallettes bretoni, crepes croccanti fatte di grano saraceno, ma anche i crostacei e i frutti di mare, soprattutto le ostriche di Cancale, allevate secondo il ritmo e il rispetto delle maree. Non solo piatti di mare, però, a Rennes è squisita anche la carne d’agnello. 

Cosa vedere a Rennes se sei appassionato di sport

Il Roazhon Park è lo stadio di calcio della città, che ospita le partite casalinghe del Rennes. Grazie alla sua posizione nel cuore della città, la sua architettura unica, il suo nome in lingua bretone e la sua lunghissima storia, Roazhon Park è una delle culle più leggendarie del calcio francese. E’ stato costruito nel 1912 e può ospitare fino a 29.887 spettatori. Il Sito ufficiale è https://www.staderennais.com/en/le-roazon-park